Nessuna categoria Visite: 1130

Nessuna categoria Visite: 405

Il Liceo Ginnasio Comunale, in seguito divenuto statale e intitolato al Tenente Alfredo Casardi, è sorto per iniziativa dell'amministrazione comunale di Barletta in periodo fascista per rispondere (come recita la delibera dell'amministrazione allora in carica - podestà era l'avvocato Reichlin)  alle esigenze della città che, in seguito alla riforma Gentile, non aveva più un istituto di studi superiore ove si potesse formare il ceto professionale di cui la stessa città aveva bisogno. La riforma Gentile, infatti, avendo soppresso "... i corsi magistrali annessi ai R. Ginnasi isolati e la sezione fisico-matematica negli Istituti Tecnici ha chiuso agli studenti di Barletta e dei paesi vicini ogni altra via che non sia quella della professione di ragioniere...")

Il Liceo Classico Comunale aveva sede nel secondo piano del palazzo Della Marra, attiguo al R. Ginnasio "A. Bonello". Il periodo dell'iscrizione andava dal 15 settembre al 15 ottobre. Le lezioni avevano inizio il 16 ottobre.

La costruzione dell'edificio, che ancora oggi ospita il Liceo, fu decisa nel 1932 per risolvere il problema della carenza di aule (l'istituto era ospitato, fino ad allora, nel palazzo La Marra) e conclusa nel 1937.

Nessuna categoria Visite: 673

Il laboratorio di tecnologie musicali e multimediale

Di recente realizzazione, attraverso l'utilizzo di un finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (B-2.C-FESR-2012-28), il nuovo laboratorio di tecnologie musicali e multimediale, con 23 computer collegati in rete e dotati di master keyboard e software di notazione musicale, stampante laser, scanner, LIM e videoproiettore. Inoltre la scuola è dotata di Lavagne Interattive Multimediali in ogni aula.

laboratorio tecnologie

I laboratori scientifici mobili

Il Liceo si è recentemente dotato, attraverso l'utilizzo di un finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Progetto 10.8.1.A3-FESRPON-PU-2015-285), di due laboratori scientifici mobili, che permettano di incrementare l'utilizzo del metodo sperimentale e della didattica laboratoriale nell'insegnamento-apprendimento delle discipline scientifiche. Tali laboratori saranno fruibili sia nella didattica curricolare in entrambi i plessi dell'Istituto sia nell'ambito dei laboratori formativi previsti dal PTOF e dalla progettazione PON.

       

Il laboratorio modulare per la didattica digitale integrata

Grazie ai Fondi Strutturali Europei, nell’ambito di un finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (progetto 10.8.1.B1-FESRPON-pu-2018-108), l’istituto si è dotato di un laboratorio modulare per la didattica digitale integrata nel plesso di via Botticelli, al fine di favorire l'utilizzo del metodo sperimentale e della didattica laboratoriale in tutte le discipline sia attraverso la trasformazione di aule “normali” in laboratori, sia attraverso la creazione di un ambiente digitale integrato. Esso viene utilizzato anche per la fruizione del laboratorio scientifico mobile già acquistato con Fondi Strutturali Europei. Il laboratorio è composto da carrello mobile per la ricarica e conservazione dei notebook, 25 notebook, 24 postazioni modulari con relativa seduta per gli studenti, due postazioni modulari componibili a mo’ di cattedra e relativa seduta per il docente, n. 10 pannelli mobili e modulari (pareti divisorie), un monitor interattivo multimediale con carrello su ruote.

laboratorio modulare 1

laboratorio botticelli 2    

Nessuna categoria Visite: 642

facciata scuola

Il Liceo Ginnasio "A. Casardi" di Barletta sorge tra le mura di un edificio degli anni '30, inizialmente chiamato Liceo Governativo.

L'edificio ha ospitato, per un lungo periodo,  anche il Liceo scientifico, poi l'I.P.C.
Attualmente il Liceo occupa, nell'edificio centrale, solo una parte del piano terra (il resto è occupato da una scuola elementare e da una scuola media) e tutto il primo piano.

Da tempo il Liceo risulta in espansione: oggi conta circa 900 studenti distribuiti in 39 classi, suddivise in 3 corsi completi di Liceo Classico (A‑B-C), cui si aggiungono quattro classi del corso D, tre corsi (A-B-C) del Liceo delle Scienze Umane e un corso completo di Liceo Musicale.

L'istituto dispone di un'aula multimediale adibita a laboratorio d'informatica, LIM in tutte le aule e una biblioteca accessibili a chiunque, tra studenti e professori, ne richieda l'utilizzo, di una palestra coperta e scoperta.

 

 

IN EVIDENZA

torna all'inizio del contenuto